Kitesurf in Toscana

I migliori Spot, ottimi consigli per volare sul mare e forti emozioni

VACANZE AL MARE IN TOSCANA MIGLIOR PREZZO GARANTITO!

Kitesurf in Toscana

Scopri dove sono i migliori spot in Toscana e i consigli per volare sul mare

Il kitesurf in Toscana sta diventando sempre più una vera passione. Acqua pulita e trasparente, spiagge  libere da ostacoli, tante scuole a disposizione e, soprattutto, vento a volontà: ecco come si presenta la costa toscana, un vero paradiso per tutti i seguaci del kite. Molti dei migliori spot sono proprio sulle spiagge della Maremma grossetana vicine al nostro ostello Tuscany Working Hostel.  I kiter che decidono di soggiornare da noi trovano un ambiente informale, giovane e dinamico, in cui condividere con tanti amici la stessa voglia di partire alla ricerca del vento giusto per cimentarsi in acrobazie volanti sul mare.

kitesurf toscana

Ogni giorno puoi scegliere la spiaggia più adatta, muovendoti verso la vicina Marina di Grosseto oppure in direzione di Castiglione della Pescaia o sino a Talamone, e trovando sempre spot eccellenti per praticare il kitesurf in Toscana. I meno esperti possono fare lezioni in sicurezza, seguiti da istruttori certificati, mentre gli atleti professionisti hanno modo di allenarsi in tranquillità e migliorare le proprie prestazioni in vista di gare importanti.

Il kitesurf  in Toscana è uno sport effettuato quasi tutto l’anno grazie alle diverse tipologie di venti e alla molteplicità di kitebeach. Da marzo a ottobre, oltre ai venti da perturbazione, si aggiungono i venti termici che soffiano da ovest e da nord-ovest, che oltre ad essere molto costanti come intensità, scorrono lungo la costa perfettamente side shore. La temperatura dell’acqua varia dai 14° gradi nei mesi invernali ai 28° nei mesi estivi. Le spiagge in Toscana sono il luogo ideale per praticare il kitesurf ed anche altri sport acquatici, come il windsurf, il surf da onda, la barca a vela oppure il sup, sport semplice e divertente in cui si sta in piedi su una tavola spingendosi con una pagaia.

Fare Kitesurf in Toscana: 5 consigli per i principianti

Il kitesurf in Toscana è uno sport per tutte le età e non è rischioso come potrebbe sembrare, purché praticato in sicurezza e affidandosi, almeno agli inizi, ad istruttori qualificati.

È vero, il kitesurf visto da riva non sembra difficile, ma iniziare da soli è sconsigliato, è necessario, invece, prendere delle lezioni che consentano di muoversi senza rischi in acqua e di imparare le basi essenziali e le tecniche migliori.

Con gli istruttori qualificati e la giusta attrezzatura si possono ottenere buoni risultati in pochi giorni. Per imparare a fare un bordo in planata possono bastare poche ore, dopodiché si passa all’apprendimento della bolina e, successivamente, si inizia il percorso per diventare un kiter avanzato.

Se non è possibile chiedere consigli ai più esperti, ci sono diversi siti affidabili che offrono previsioni meteo in Toscana. Con l’esperienza di molte giornate vissute in spiaggia, vedrai che anche tu imparerai a interpretare il tempo nel modo giusto.

Un altro passo importante è l’acquisto dell’attrezzatura. Sono tre gli elementi fondamentali nell’attrezzatura di un kiter: il trapezio, che deve essere un’imbracatura comoda ma di qualità, il kite che deve essere resistente e affidabile, infine, la tavola, per la quale al momento della scelta bisogna conoscere il peso e il livello di abilità.