Tuscany Working Hostel

Per trascorrere vacanze all'insegna del divertimento

TIDABLIUEICH il primo Working Hostel in Italia

Le vacanze lavoro  sono una soluzione alternativa e insolita di viaggiare che spesso si rivela essere molto più divertente e formativa di una vacanza di solo relax. Studenti giramondo, neo laureati che si sono presi un periodo di pausa prima di decidere che fare della propria vita oppure giovani in cerca di un impiego per guadagnare qualche soldo e allo stesso tempo fare un’esperienza nuova e staccare dalla routine quotidiana.

Al Tuscany Working Hostel abbiamo pensato di aiutarti a realizzare il tuo progetto. Siamo il primo tra gli ostelli in Italia ad avere adottato la formula del Working Hostel che già funziona in tanti paesi all’estero. Il modello di riferimento per le vacanze lavoro in Italia sono i Working Hostel in Australia.

Diffusi nelle zone rurali, questi ostelli australiani sono strutture che forniscono ai viaggiatori posti per dormire a basso costo e aiutano a trovare un lavoro grazie ad accordi avviati con aziende agricole del luogo. La stessa idea di Vacanze Lavoro è adottata nel nostro ostello in Toscana, ma puntando a un inserimento lavorativo nel settore turistico piuttosto che in quello agricolo, poiché ci troviamo vicino al mare, lungo una costa caratterizzata da una forte affluenza di turisti nel periodo estivo e, dunque, da una massiccia ricerca di personale da impiegare a tempo determinato nelle strutture destinate all’accoglienza, quali ristorantibarcampeggi e hotel. Le vacanze lavoro in Italia in un ostello come il nostro, sono l’occasione giusta per tanti giovani che sono alla ricerca d un lavoro stagionale e allo stesso tempo di vivere una splendida vacanza al mare in Toscana, nella terra di Maremma, in cui sarà possibile scoprire alcune delle spiagge più belle d’Italia.

Le vacanze lavoro in ostello potrebbero essere quindi, un’opportunità unica per visitare luoghi meravigliosi, conoscere persone nuove e vivere un’estate indimenticabile.

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin